Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 63

Cattivissimo me

Informazioni aggiuntive

  • Sinossi:


    In un ridente quartiere di periferia, circondato da steccati bianchi e cespugli di rose in fiore, si erge una casa nera, su un prato desolato. Ad insaputa del vicinato, dietro questa casa, c’è un grande rifugio segreto.

    Lì, in mezzo a un piccolo esercito di schiavi, scopriamo Gru, che sta progettando il più grande colpo della storia del mondo: rubare la luna! (si, proprio la luna), ma a rompergli sempre le uova nel paniere c’è Victor il primo tra i cattivi del mondo mentre Gru è considerato solo il secondo fatto che gli pesa tantissimo. Infatti, Gru adora ogni genere di misfatti.

    Armato di un arsenale di razzi che restringono o congelano e di veicoli in grado di combattere via terra e via aria, Gru travolge e conquista tutto ciò che trova sulla sua strada.

    Ma tutto questo cambia il giorno in cui si imbatte in tre ragazzine orfane molto determinate, che gli daranno filo da torcere e che vedono in lui qualcosa che nessun altro ha mai visto prima: un potenziale papà.

  • Genere: comico
  • Regia: Chris Renaud, Pierre Coffin
  • Titolo Originale: Desplicable me
  • Distribuzione: Universal
  • Produzione: Chris Meledandri, Janet Healy, John Cohen
  • Data di uscita al cinema: 15 ottobre 2010
  • Durata: 95’
  • Sceneggiatura: Cinco Paul & Ken Daurio
  • Direttore della Fotografia: Lionel Gallat
  • Montaggio: Bruno Mahe e Fabian Marascuillo
  • Scenografia: Charles Addams e Edward Gorey
  • Costumi: Marcos Calo e David Catrow
  • Destinatari: Scuole di ogni Ordine e Grado
  • Approfondimenti:

    Bene contro Male

    Chi è Chi nel mondo di Gru? Inizialmente tutto è un po’ incerto in “Cattivissimo Me”, chi è buono e chi è cattivo, tutto verrà spiegato con l’evolversi della storia. Qui di seguito una guida deliziosa dei personaggi del mondo di Gru:

    • Gru è un furfante che trova piacere nel fare cose deliziosamente malvagie alle altre persone. Che si tratti di congelare una lunga fila di persone davanti a lui in un negozio di caffè sia che si tratti di creare palloni animali per un bambino solo al quale vuol rubare il leccalecca, Gru fa tutto cio che noi vorremmo fare ma che non possiamo. È sulla buona strada per diventare il più grande cattivo di tutti i tempi e commettere il crimine del secolo, ma sta per affrontare la sua più grande sfida :la paternità.

    • La nemesi di Gru, Vector il Nerd, geniale e presuntuoso. Chiuso nella sua elegante casa/fortezza, spesso abbigliato della sua tuta arancione da Warm Up, passa il tempo con i videogiochi mentre pensa alla sua prossima mossa. La sua arma preferita è una pistola con piranha vivi. Purtroppo per lui è difficile mantenere in vita i piranha nella canna della pistola…

    • La più grande delle tre orfanelle, Margo è molto protettiva nei confronti delle sue due sorelle. Cresciuta senza una famiglia, diffidente della maggior parte della gente che conosce, sa che loro possono contare solo le une sulle altre. Margo è un osso duro e una forte protettrice, non ha paura di sfidare Gru, che raccoglierà la sua sfida.

    • La bambina che porta tutto al limite, Edith potrebbe essere l’ultima ragazza che dall’orfanotrofio si vorrebbe adottare. Indossa sempre un cappello calato sugli occhi ed è desiderosissima di testare le pericolose armi di Gru, lei è un po’ mascalzone. Anche se questa figlia di mezzo è desiderosa che le vengano posti dei limiti, non lascerà mai farlo trasparire per nulla al mondo.

    • Una ragazza innocente che ama incondizionatamente e che a sua volta vuole essere amata, la più giovane delle tre orfanelle desidera un abbraccio. Agnes è ossessionata dagli unicorni e dice a caso parole dolci. Lei aspira ad altri genitori per la sua famiglia… nella quale un unicorno non avrebbe proprio fatto male.

    • La Mamma di Gru: dietro ogni grande cattivo c’e’ sempre una mamma che disapprova. A giudizio della madre, Gru non ha mai combinato nulla di buono. Lei tratta Gru ancora come se avesse 8 anni. Questo suo atteggiamento cosi critico ha ispirato il figlio a compiere azioni sempre più malvagie, al fine di impressionare questa mamma cosi critica.

    •Lo scienziato pazzo, il dottor Nefario sembra essere di 150 anni e oscilla tra lampi di brillantezza e buchi neri di estraniazione. Sempre al lavoro per costruire armi più sofisticate, Nefario è (a volte), pervaso da un umorismo tagliente come una virata. Il suo pubblico è comunque svanito circa 50 anni fa.

    • Piccole e maliziose creature gialle, i Tirapiedi compiono pit-stop per il non proprio brillante Gru. Operosi e dediti al loro leader e alle sue gesta folli, i servi son contenti di servire da manichini per crash test. Quando incontrano le tre figliolette adottive di Gru sembreranno essere contenti.

    • Signorina Hattie gestisce l'orfanotrofio locale dove Margo, Edith e Agnes vivevano prima di essere mandate da Gru. Una custode dall’apparenza gentile ed interessata, Signorina Hattie è in realtà una severa bellezza del sud che crede nel duro amore e nelle grandi imprese. Se non state raggiungendo la somma stabilita vendendo biscotti, Signorina Hattie vi manderà nel "Box della vergogna".

    • il vicino di casa di Gru, Fred McDade è, naturalmente il rappresentate del quartiere dove vive Gru. È tenuto a segnalare ogni infrazione al codice del quartiere, anche la minima, McDade è una spina costante nel fianco di Gru. Ha solo bisogno di tenere d’occhio il suo cane se non vuole temere l’ira di Gru.

    • Un manager spietato che gestisce la banca del male, Mr Perkins ha finanziato a lungo Gru per i suoi piani malvagi. Un mostro d’uomo cresciuto nell’insoddisfazione, Perkins ha finito la sua disponibilità a finanziare Gru, proprio nel momento in cui Gru voleva rubare la luna.

    • I turisti che Gru incontra. Questa famiglia in vacanza col loro giovane figlio, armati di abbigliamenti selvaggi e macchine fotografiche usa e getta, si imbatteranno nel loro viaggio più emozionante quando scoprono che qualcuno ha rubato la Grande Piramide.

    • Barker, non ha nessuna intenzione di permettere a Margo, Agnes e Edith di uscire fuori dal parco divertimenti Super Fun Silly Land con uno dei suoi più pregiati peluche. Nemmeno quando Gru tirerà fuori enormi pistole pur di vincere per Agnes il suo amato unicorno.

    • Un incrocio tra un bulldog e un piranha con l’atteggiamento di sfida, Kyle è il cane da guardia di Gru. Il destinatario di molti abbracci indesiderati da parte di Agnes, Kyle non è ancora sicuro se inghiottire contemporaneamente le tre bambine o solo rannicchiarsi accanto a loro…

    Sobborgo Gotico; Stile visivo dell’animazione

    I registi sono stati subito determinati riguardo la visione del quartiere dove Gru avrebbe tramato le sue cattiverie. Cohen spiega: ”Il mondo di ‘Cattivissimo Me’ e il suo sguardo sono molto ispirati dall’immaginario e dalla sensibilità di Charles Addams e Edward Gorey. L’art director, Eric Guillon e il designer di produzione, Yarrow Cheney hanno apportato un’estetica visiva luminosa e vibrante che sicuramente non si è mai vista in nessun altro film d’animazione”.

    Meledandri approfondisce i tratti distintivi dell’estetica del film: ”I personaggi sono in gran parte caricature di personaggi umani, sono stati progettati da uno dei più grandi designer CGI, Carter Goodrich, che tra l’altro ha disegnato i personaggi di ‘Ratatouille’.

    Non vi è raffinatezza nel tratto del design dei personaggi che a prima vista potrebbero sembrare un po’ obsoleti. Mentre gli ambienti sono stati progettati dal talentuoso Eric Guillon”.

    Healy che già in passato aveva lavorato con Goodrich, ammette: ”Mi piace nel complesso e i personaggi sono divertenti e interessanti. Dai suoi disegni si coglie un senso d’umanità, è molto prolifico. Quello che mi piace maggiormente è che ha creato un’ampia tipologia di personaggi, seppur tutte le persone abitino lo stesso mondo. Il lavoro di Carter dimostra quanto il mondo sia vario e dà sempre un tocco di personalità. I suoi personaggi hanno appeal e vorremmo sempre sapere di più su di loro. Queste sono sempre ottime basi per lo sviluppo dei personaggi”.

    Riflettendo, l’art-director aggiunge :”Eric porta umorismo e divertimento in tutti i suoi disegni. La sua tavolozza di colori è complessa e non troppo appariscente, e consente alla stravaganza di essere in prima linea. Si può disegnare in diversi stili, e tutti hanno un fascino ed una freschezza unici. Eric pone in forte contrasto le forme nei suoi disegni e questa varietà delle linee affascina a prima vista. Ma ciò che lo contraddistingue è la sua visione immaginifica del mondo. Per “Cattivissimo Me” ha creato un mondo coeso, e non mi stanco mai di esplorare tutte le sfaccettature di queste immagini incredibili, perché sono divertenti, comiche e totalmente inventate da lui”. Per trovare l’ispirazione per il film, il team ha cercato una delle prime immagini disegnate per il film.

    Dice Renaud :”Una delle prime cose progettate da Eric è stata l’auto di Gru, che è restata identica a come l’aveva immaginata. Abbiamo guardato quella macchina e abbiamo detto ‘Wow! non ho mai visto una macchina cosi prima d’ora!’. Cosi da lì è iniziato a delinearsi tutto un mondo. Questa è stata l’immagine che abbiamo tenuto come riferimento per gli sviluppi successivi’ Questo è il nostro mondo, questa è la macchina di Gru’”.

    Quando hanno immaginato come Gru si sarebbe dovuto muovere i registi Renaud e Coffin sono stati ispirati dalla comicità fisica di Peter Sellers e Rowan Atkinson. Questo super-cattivo ha una presenza fisica imponente, con le spalle curve e il naso adunco. Ma all’occorrenza può anche muoversi con la sinuosità di un gatto.

    I realizzatori hanno creato una sorta di mondo Spy in cui sarebbero dovute accorrere esplosioni, attacchi lanciarazzi, squali e combattimenti.

    Era chiaro a tutti gli interessati che nessuno voleva creare un mondo rappresentato fotorealisticamente. Volevano che il film fosse una tavolozza di colori unica dalla stilizzazione distintiva. I dettagli sono sorprendenti nel loro iper-realismo fantasy.

    Gru è deliziosamente malvagio, e il suo ambiente lo riflette. Un attento osservatore rintraccerà in “Cattivissimo Me” tutta una serie di elementi che esplicano il tipo di umorismo. Con una citazione quasi diretta della Famiglia Addams.

    Un esempio, quando nella banca del male, Gru sta passeggiando nel corridoio principale e improvvisamente le colonne iniziano a cadere…Questo un elemento per far capire lo houmor, a volte nero, presente nel film.

    Nella creazione dei luoghi per “Cattivissimo Me” i registi e i produttori sapevano benissimo che ci sarebbe dovuta essere forte discrepanza tra le linee gotiche della casa cupa di Gru (immaginata dal designer Cheney) e la grafica post-moderna della fortezza del viziato-marcio Vector. Continua Meledandri: ”La serie di stili è stata progettata da Pierre, Chris ed Eric e riflettono l’essenza dei personaggi. Gru vive in una casa nera in questo quartiere che è una cartolina vivente di periferia, dove c’e’ ruggine solo sulla sua casa, in stile gotico. Il suo veicolo è probabilmente il meno ecologico che sia mai stato posto sulla terra”.

    Al contrario, Meledandri spiega la tana del rivale di Gru :”La sua nemesi, Vector, è un ricco moccioso a cui mai nulla è stato negato nella vita. Vive in un ambiente molto moderno, pieno d’arte e con una imponente consolle per videogiochi, tutto pagato da suo padre, il ricco banchiere. Questi due stili riflettono in toto il conflitto che questi due cattivi stanno affrontando tra loro”.

    Spazio per la Commedia: Riprese in 3-D

    “Cattivissimo Me” non è solo il primo progetto per Illumination Entertainment ma è anche il primo film che il team di Chris Meledandri, uno dei produttori del film, ha realizzato in 3D. Prima della stesura del layout i produttori e i registi già sapevano che il pubblico sarebbe stato ulteriormente abbracciato dal film. Proprio per questo è stata aggiunta la terza dimensione. È stato chiesto a Pablo di creare delle opportunità narrative per implementare l’uso del 3D, con un senso logico però. Non tutte le scene hanno bisogno del 3D ma alcune lo richiedono fortemente per aumentarne l’enfasi e la forza visiva, cosi è stato nelle scene in cui Gru e Vector combattono a suon di razzi e missili, quando volano sui dirigibili e quando il fumo esce dai veicoli. Sia che si tratti di scene di esplosioni a mezz’aria, di giri sulle montagne russe in cui Gru prende le tre ragazze, gli animatori avevano l’intenzione di portare il pubblico dentro ogni scena, in un viaggio in compagnia dei personaggi del film.

    I registi hanno scoperto che potevano sfruttare lo spazio per aumentare l’effetto comico. Dal momento che per il team questa esperienza era del tutto nuova, hanno avuto l’opportunità di sperimentare versioni inaspettate. Meledandri era fortemente convinto che il team avrebbe opportunamente sfruttato la tecnica, non solo riportando in 3D qualcosa che era in 2D. Riflette :”L’utilizzo del 3D aiuta a definire l’aspetto visivo del film. Molte sono le sequenze in cui usiamo in modo molto razionato la tecnica 3D. Il nostro obiettivo è sempre quello di far immergere il pubblico nella pellicola e farli sentire parte dell’ambiente del film, in espansione intorno a loro. Chris Renaud e Pierre Coffin hanno provato estremo divertimento nel girare queste scene”.

    “Fin dall’inizio abbiamo immaginato questo come un film in 3D”, aggiunge Cohen.

    “Avevamo bisogno di trovare qualcuno che fosse in grado di raccontare la storia con ogni inquadratura, da una scena all’altra. Abbiamo trovato così il mitico Jhon Benson, maestro della stereografia, che aveva già lavorato su “Coraline”. Si è trasferito a Parigi ed ha lavorato su questo film sin dall’inizio”.

    I realizzatori hanno voluto da subito che “Cattivissimo Me” fosse in 3D. Hanno esplorato diversi scenari per sfruttare questa tecnica, e poi hanno iniziato ad inserire scene soft con l’uso del 3D. I registi hanno inoltre ricostruito interamente il modello delle montagne russe per ampliarne l’impatto visivo.

    Renaud dice :”Abbiamo stratificato l’uso del 3D man mano che il film si completava. Eravamo tutti consapevoli della forza del 3D e del gradimento che il pubblico avrebbe esternato. Abbiamo cercato di costruire un’esperienza dinamica e coinvolgente”.

  • Spunti di Riflessione:

    di L.D.F.

    1) Steve Carrel, l’attore che in America ha prestato la sua voce a Gru, il protagonista del film, afferma che il fatto che lo ha più attirato è stato “il lato malvagio” di Gru, perverso, diabolico e senza umanità. Siete d’accordo con questa definizione?

    2) Perché Gru non sopporta di essere considerato il “secondo cattivo del mondo”. E chi è il primo?

    3) E’ vero, secondo quanto affermano gli autori del film, che Gru “fa tutto ciò che noi vorremmo fare e che non possiamo”?

    4) Gru nel corso del film compie molte azioni “ansiosamente cattive” fino a che decide di partire alla conquista … di cosa?

    5) Perché, secondo voi, John Cohen, uno dei produttori è convinto che “Cattivissimo me” spiccherà sugli altri film di animazione perché mostra nel protagonista “un lato piuttosto comune tra tutti noi di cui però non andiamo orgogliosi”?

    6) Gru, il secondo cattivo del mondo, ha forse paura della sua terribile mamma?

    7) Si può dire che la mamma di Gru, sia, forse, più cattiva del figlio che disapprova in continuazione? E qual è la reazione di Gru, tutte le volte che la madre lo rimprovera?

    8) L’antagonista di Gru è Victor che, nel film, può essere considerato la sua nemesi?

    9) Victor il più cattivo dei cattivi anche lui ha una sua nemesi: una madre che non lo ha in considerazione e un padre lontano. Quindi … anche i cattivi hanno un’anima? Siete d’accordo? Commentate.

    10) Come ama passare Victor le sue giornate mentre architetta le sue prossime mosse?

    11) Victor ha un’arma preferita. Quale?

    12) Gru e Victor abitano in due case diverse: un villone cupo dalle linee gotiche per Gru e una fortezza dall’architettura post moderna per Victor. Ritenete che le due abitazioni rispecchino validamente i caratteri dei loro proprietari?

    13) Ritenete che i due stili diversi delle case di Gru e Victor riflettano anche il conflitto che questi due “cattivissimi” stanno affrontando fra loro?

    14) Secondo voi è vero ciò che affermano i disegnatori del mondo di Gru, Charles Addams e Edward Gorey, quando sostengono che le scene che loro hanno disegnato intorno a Gru sono deliziosamente malvagie come del resto è il protagonista?

    15) Perché Gru adotta tre sorelle, Margo, Edith e Agnes e quali sono gli scopi che vuole raggiungere con questa sua adozione?

    16) Quale delle tre sorelle ha intuito le intenzioni di Gru e cerca di proteggere se stessa e le altre due?

    17) Margo, la più grande delle tre orfanelle adottate da Gru, non ha paura di sfidarlo quando si tratta di difendere le sue sorelle o quando non è d’accordo con lui. Come si comporta Gru di fronte alla sfide di Margot?

    18) Perché Edith, la seconda orfanella, per il produttore del film, Chris Meledandri, è l’ultima ragazza che qualcuno potrebbe avere l’intenzione di adottare?

    19) Agnes è la più tenera delle tre sorelle. Siete d’accordo? E qual è il fantastico animale che ella ama?

    20) Sapete in quali leggende mitologiche apparvero gli unicorni e quali siano le loro caratteristiche fisiche? Approfondite l’argomento, effettuando ricerche.

    21) Quando e come Gru finisce per mostrare un cuore incredibilmente dolce e di essere un bravo ragazzo?

    22) Gru e Agnes: c’è tanta tenerezza tra loro quando si trovano insieme al “Super Fun Silly Land”. Perché cosa accade?

    23) Perché Barker, il gestore del parco divertimenti “Super Fun Silly Land” non vuole far più uscire le tre orfanelle dal recinto del parco stesso? E cosa c’entrano i peluches?

    24) I “ladri di scena” sono i servitori di Gru e costituiscono, secondo gli autori del film, una squadra adorabile e incredibilmente maliziosa. Siete d’accordo sull’”adorabile”? E perché definirla anche “incredibilmente maliziosa”?

    25) I “tirapiedi” lavorano per Gru e sono ciecamente fedeli a lui anche quando … vi dice niente il crash test? Approfondite l’argomento.

    26) Qual è l’atteggiamento dei “tirapiedi” quando incontrano, per la prima volta, le tre orfanelle adottate da Gru? E dopo?

    27) Perché il cattivo banchiere Mr. Perkins che ha sempre finanziato Gru nelle sue azioni malvagie, prende la decisione di non finanziarlo più? Cos’è accaduto?

    28) La signora Hattie, la custode dell’orfanotrofio, a prima vista, sembra gentile e disinteressata ma … come si manifesta quando la si conosce meglio?

    29) Nefario è un vecchio scienziato che alterna momenti di grande lucidità mentale a momenti di completa estraneazione. Perché Gru lo sopporta? Cosa vuole da lui?

    30) Qual è il compito che ha, nella comunità, Fred Mc Dade, il vicino di gru? E qual è il rapporto tra il cane del nostro protagonista e Fred?

    31) Kyle il cane di Gru è un incrocio tra due animali che più lontani tra loro non potrebbero essere. Quali sono questi due animali?

    32) Quando e come i buffi turisti, incontrati da Gru in uno dei suoi spostamenti, scoprono che è stata rubata la Grande Piramide? E qual è la loro reazione?

    33) Sapete che questo film è stato realizzato da una squadra proveniente dagli Stati Uniti e dalla Francia? Quanto, secondo voi, i diversi modi di pensare e di stili di vita, nel loro incontro, ha contribuito a una valida realizzazione della storia filmica? 34) Vi è piaciuto il finale del film? Lo avreste modificato? Vi avreste aggiunto qualcosa?

Letto 12074 volte

Video

Altro in questa categoria: « Christine Christina Cars 2 »

Indice dei Film

I Più Visti negli ultimi 6 mesi

Has no content to show!